PARTECIPAZIONE ALUNNI AL PROGETTO PON CITTADINANZA GLOBALE

Si comunica a tutti gli interessati che a partire dalla metà del mese di giugno, dopo le prove scritte degli esami di stato conclusivi del 1^ ciclo, saranno avviati i moduli del Progetto

PON “Educare alla Cittadinanza Globale”
Competenze di cittadinanza globale Cod. 10.2.5A-FSEPON-CA-2018-606
CUP: F44F17000970005

Il progetto si svolgerà fino a tutta la prima metà di luglio, con incontri bi/tri settimanali in orario antimeridiano (compatibilmente con la disponibilità di esperti e tutor) e impegnerà al massimo 30-35 alunni per ciascuno dei 4 moduli previsti.

Numerose sono già le richieste di partecipazione da parte dei genitori, considerato che il Progetto prevede percorsi attivi, a carattere laboratoriale, che impegnano gli alunni in un periodo normalmente di chiusura delle attività didattiche.

Si invitano tutti gli interessati a consultare l'Avviso pubblico al seguente link https://www.albipretorionline.com/albopretorioPF3/frontend/atto.xhtml?codcli=SC26905&idatto=757312

In caso di un numero di adesioni superiori ai numeri sopra indicati, si darà precedenza, in ordine di priorità, a:
a) Alunni che non hanno partecipato ad alcun Progetto extracurriculare della scuola nel corso dell’anno scolastico;
b) Alunni che non hanno partecipato ad alcun Progetto extracurriculare finanziato dal FIS della scuola nel corso dell’anno scolastico;
c) Alunni che non hanno partecipato ad altri Progetti PON FSE nel corso dell’anno scolastico;
d) Alunni che non hanno partecipato ad alcun Progetto POR FSE – Scuola Viva III Annualità nel corso dell’anno scolastico;
e) Alunni che hanno partecipato ad un solo Progetto PON FSE nel corso dell’anno scolastico;
f) Alunni che hanno partecipato ad un solo Modulo POR FSE – Scuola Viva III Annualità nel corso dell’anno scolastico;
g) Alunni che hanno partecipato a due o più progetti di qualsiasi tipologia attivati nel corso dell’anno scolastico corrente. 

Nel caso di ulteriore numero di elevato di iscrizioni rispetto alle possibilità di accoglienza, si procederà con sorteggio pubblico alla presenza dei rappresentanti delle classi e dei genitori interessati